Corsi per RSPP: tutto quello che c’è da sapere

Quando si parla di corsi per RSPP si fa riferimento a dei percorsi di formazione per Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione.

Una figura professionale che nasce per poter soddisfare le esigenze previste dal decreto legislativo 195/2003, il quale prevede una qualifica personale per poter occupare questo determinato ruolo.

Se sei alla ricerca di maggiori informazioni relative a questa tipologia di corso, allora sei nel posto giusto per te. Di seguito infatti, andremo a vedere tutto quello che c’è da sapere.

Come detto, le figure RSPP fanno parte del SPP, il Servizio di Prevenzione e Protezione, che rappresenta l’aggregazione di lavoratori, sia interni che esterni all’azienda, il cui scopo è quello di garantire la sicurezza sul lavoro degli altri dipendenti.

Questo servizio specifico è organizzato nel dettaglio dal datore di lavoro, che può servirsi sia di persone interne all’azienda, sia incaricare persone esterne, affidandosi per esempio agli appositi servizi di consulenza.

Corso Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione

Questo ruolo risulta essere disciplinato dal D.Lgs.81/08, il quale trova applicazione ogni qualvolta si è in presenza di lavoratori subordinati.

L’RSPP è un soggetto abilitato ed in possesso di determinati requisiti e caratteristiche, che gli consentono di coordinare nel migliore dei modi il servizio di prevenzione e protezione dai rischi.

Il corso per diventare RSPP si rivolge dunque a tutte quelle persone che desiderano formarsi in tale ambito.

Per poter accedere al corso, ovviamente, bisogna essere in possesso di alcuni requisiti fondamentali: tra i requisiti minimi troviamo infatti la laurea o il diploma in materie scientifiche.

Non è ammesso dunque nessun titolo inferiore al diploma. Il corso ha generalmente una durata di 100 ore e si compone di tre moduli, A, B e C, i quali hanno una durata di, rispettivamente, 28 ore, 48 ore e 24 ore.

Ogni modulo ha caratteristiche diverse e finalità altrettanto differenti, di cui parleremo nel paragrafo successivo.

I tre moduli del corso RSPP: A, B e C

Come abbiamo avuto modo di vedere, il corso si compone di tre moduli.

Il modulo A è quello base ed è necessario superarlo per poter accedere agli altri due, mentre il B fornisce ulteriori conoscenze ed è orientato non solo alla risoluzione dei problemi, ma anche all’analisi e alla valutazione dei rischi.

L’ultimo modulo è quello che consente ai partecipanti di acquisire tutte le conoscenze gestionali e relazionali necessarie, e di concentrarsi sul benessere organizzativo.

Modulo A

Il primo dei tre. Come già accennato, affronta gli argomenti base ed è propedeutico per l’accesso agli altri moduli, può essere erogato anche in modalità eLearning.

Si compone di 7 unità: durante l’unità 1 viene descritta la filosofia del D. Lgs. 81/2008, il sistema legislativo e le relative norme tecniche. L’unità 2 invece affronta argomenti quali assicurazione e INAIL, vigilanza e controllo e prescrizioni e sanzioni.

Le successive unità risultano essere più specifiche: in esse si vanno ad affrontare argomenti quali la percezione del rischio, valutazione e classificazione dei rischi, piani di emergenza e rischio incendio.

Modulo B

Questo modulo, a differenza di quello precedente, è erogabile soltanto in presenza.

Dalla durata di 48 ore, si tratta di un corso comune a tutti i macrosettori Ateco: è necessario però, per passare ai corsi di specializzazione, che sono i seguenti.

  • SP1 – agricoltura e Pesca 12 ore;
  • SP2 – cave e costruzioni 16 ore;
  • SP3 Sanità residenziale 12 ore;
  • SP4 chimico-petrolchimico 16 ore.

Solitamente, questo modulo viene effettuato in 5 giorni da 8 ore ciascuno, e prevede l’esecuzione di una verifica di apprendimento finale, volta a valutare le conoscenze della persona.

Modulo C

Anch’esso erogabile solo in presenza, ha come obiettivo quello di fornire competenze e abilità gestionali e relazionali.

Ha una durata di 24 ore: si tratta infatti di 4 giorni da 8 ore, alla fine delle quali è prevista una prova orale e una tavola rotonda di confronto.

Fonte delle informazioni: https://www.hsformazione.it/corsi/19/corsi-rspp-moduli-a-b-c