Possiedi un’azienda o un business? Impara a gestire le recensioni online per avere successo

Nel 2021 è impossibile che aziende, negozi e business possano avere successo senza una precisa e determinata strategia operativa nel mondo online. Un business, infatti, nella nostra epoca ha necessariamente bisogno di una presenza granitica sul web, anche se non vende ed opera direttamente in quel settore.

Il successo di un business (o di un’azienda) sul web passa inevitabilmente anche dalle recensioni online. Imparare a gestire le recensioni in maniera fluida ed efficace è quindi importantissimo per veder crescere il proprio fatturato e aumentare le vendite.

Sempre più clienti, infatti, si affidano alle recensioni prima di procedere con un acquisto. Questo trend è confermato da un report del popolare sito Trustpilot, che ha studiato l’evoluzione delle recensioni negli ultimi anni. Nel report si legge che nel corso del 2020 sono state pubblicate 39 milioni di recensioni a livello globale (su 120 milioni dal 2007). Un dato enorme e fondamentale per chi possiede un business, che deve assolutamente comprendere il valore e l’importanza delle valutazioni e delle recensioni positive per la crescita e la diffusione di un brand.

Nel corso dell’articolo, quindi, scopriremo alcuni modi per gestire le recensioni online e utilizzarle al meglio per la crescita di un business.

La gentilezza è fondamentale

Quando si riceve una recensione negativa, bisogna essere gentili e astuti allo stesso tempo. Rispondere ad una recensione negativa con toni scortesi, scatenando un botta e risposta dai toni aspri e adirati, può provocare un effetto boomerang sui social e dare vita ad una situazione disastrosa per il tuo business.

Rispondere in maniera gentile ed educata, invece, può trasformare una recensione negativa in un’opportunità per il tuo business. Proporre un’offerta per un successivo acquisto o un rimborso, infatti, può spingere i clienti delusi a dare alla tua azienda una seconda possibilità. In questo modo il cliente è soddisfatto e la tua azienda potrebbe aver acquisito un cliente fedele, che apprezza l’onestà e la modestia delle persone che lavorano con il tuo brand.

Non dimenticare, però, che le recensioni negative sono come un virus, che si diffonde con grande rapidità online. Per questa ragione, i tempi di risposta dovrebbero essere sempre puntuali e veloci.

Investire nel monitoraggio

La conseguenza dell’importanza data alle recensioni dai clienti è la crescita dei siti e delle piattaforme di raccolta delle opinioni. Oltre a queste, poi, ci sono i giganti della compravendita, come Amazon ed eBay, che raccolgono al loro interno migliaia e migliaia di recensioni. Si aggiungono, a questa situazione già complicata, i business disonesti che investono sulle recensioni false, ingannando i consumatori.

In un clima così denso, un business ha la necessità di investire in servizi di gestione delle recensioni e del monitoraggio, che possono aiutare la tua azienda ad accrescere la reputazione sul web.

Tieni d’occhio i social

La nostra è l’epoca dei socal network e degli influencer. Infatti, secondo un’indagine di GlobalWebIndex, il 54% degli utenti utilizza i social per cercare prodotti e servizi, e 7 persone su 10 hanno maggiori chance di acquistare prodotti e servizi basandosi sui riferimenti presenti sui social media. Altri studi, invece, affermano che entrare in contatto con revisori e follower sui social può aumentare le vendite di un business fino a quasi il 20%.

Monitorare i social media, quindi, e portare sotto la propria ala un influencer in ascesa può affermare la qualità del tuo brand e rafforzare la reputazione online del tuo business. Inoltre, la presenza dell’azienda sui social media ti permette di cogliere dettagli importanti, da utilizzare nelle prossime strategie di marketing. Ad esempio, potresti accorgerti di aver tralasciato un importante target di riferimento, su cui investire per aumentare le vendite e la popolarità del brand.