Strumenti di marketing per i parrucchieri

Come tutte le attività commerciali a contatto con il pubblico, anche i parrucchieri hanno la fondamentale esigenza di attrarre sempre nuovi clienti. Questo è infatti il presupposto sul quale si basa il successo di ogni tipo di attività.

Molti non considerano inoltre che non è solamente essenziale ampliare sempre di più la propria audience, ma lo è anche riuscire a creare una relazione stabile e di qualità con i clienti già acquisiti, poiché questo può garantire, sul lungo periodo, un fatturato costante senza nessun nuovo costo di acquisizione.

Anche i parrucchieri possono adottare delle strategie di marketing efficaci, che permettono al loro negozio di differenziarsi dalla concorrenza, grazie a servizi e offerte esclusive. Le promozioni parrucchieri possono infatti essere un potente strumento in grado di fare breccia nella mente della propria clientela potenziale e fidelizzare quella già conquistata.

Quali possono essere le attività strategiche da sfruttare per fare marketing efficacemente per questa particolare di attività?

Raccolta di informazioni dai clienti abituali

Una volta che si è acquisito un cliente, può essere molto utile ricevere dei feedback inerenti al servizio globale che egli ha ricevuto. È possibile ad esempio cercare di capire se il taglio è stato di suo gradimento, quali sono stati i dettagli del servizio che ha preferito maggiormente e quelli che invece ha gradito meno. Potrebbe essere interessante capire il suo punto di vista e scoprire inoltre cosa gli piacerebbe vorrebbe vedere in listino.

Come farlo? Non sempre in effetti un cliente è incline a compilare form e utilizzare il proprio tempo per fornire queste informazioni. Proprio per questo un buono sconto per il taglio successivo potrebbe incentivarlo a fornire le informazioni desiderate.

Questa tecnica, semplice da implementare ma altamente performante, permette di raccogliere informazioni utilissime per sviluppare servizi ancora più accurati e customizzati sulla clientela: sul lungo termine infatti l’investimento fatto sui buoni sconto verrebbe sicuramente ammortizzato e ripagato.

Creare una lista dei lead per l’invio di newsletter e promozioni

Per sfruttare invece le potenzialità del web e del marketing online, potrebbe essere utile chiedere ad ogni cliente un contatto email, offrendo ancora una volta in cambio un ottimo incentivo per rilasciarlo. In questo modo sarà possibile in breve tempo creare una lista di indirizzi ai quali inviare comunicazioni e offerte esclusive, riservate ai membri della mailing list.

Si tratta di marketing a costo zero, in quanto aggancia la clientela già acquisita per migliorare il servizio, spingere ad una nuova visita e aumentare di conseguenza il fatturato.

Sfruttare i social networks per farsi conoscere

Un altro importantissimo strumento, da non sottovalutare in alcun modo, sono sicuramente i social networks. Permettere ai propri clienti di postare il loro nuovo look sui loro profili o direttamente sulla pagina del parrucchiere è una modalità estremamente performante di promuovere la propria attività.

La condivisione delle immagini, dei video o delle storie può generare una diffusione virale dei contenuti e di conseguenza una pubblicità che copre un pubblico potenziale decisamente vasto.

Istituire dei programmi di fidelizzazione

Uno specifico e ben studiato programma di fidelizzazione può portare un cliente a visitare successivamente il negozio: ovviamente in questo caso bisogna garantire un servizio di qualità, così da convincere il cliente a tornare nuovamente. Se si riservano trattamenti speciali ad un cliente fedele, è molto probabile che questo frequenti con assiduità il suo parrucchiere preferito, per essere coccolato dai trattamenti esclusivi che riceve.

Sono moltissime le tecniche che si possono adottare per aumentare il numero dei propri clienti e per non perdere quelli già acquisiti. Ogni decisione va naturalmente ponderata in riferimento a diverse variabili, come l’età media dell’utente target, i suoi gusti e le sue esigenze specifiche.

Non sempre infatti è necessario investire grosse somme in pubblicità, ma delle semplici tecniche di marketing, come quelle appena menzionate, possono permettere di aumentare sensibilmente il fatturato con delle strategie organiche.