Pronti fondi per le attività minate dal Covid-19

Ol Comune di Parma ha messo a disposizione ben cnque milioni di euro per sostenere le attività mirate dal Covid. Sebbene l’aspetto economico non sia una priorità ora, sta di fatto che le misure restrittive del governo mettono in difficoltà molte aziende. Si tratta di risorse che andranno all’attività commercio, del turismo, della cultura e dello sport.

Quali sgravi potranno avere le aziende

Le aziende potranno beneficiare di:

  • Rimborso del 40% della Tari. Potranno beneficiare del rimborso della tassa sui rifiuti le categorie che Arera – Autorità di Regolazione per Energia Reti a Ambiente. I benefici saranno per i negozi di abbigliamento, pubblici esercizi, ristoranti e bar. Ma anche per biblioteche, musei, cinema e associazioni.
  • Aziende Sportive, avranno modo di opere di misure di sostegno di un certo spessore.

Il bando

Il comune ha deciso di fare aderire le aziende a questi fondi attraverso un bando. Sono stati disposti oltre 200 mila euro di fondi a disposizione. Il Comune non dimentica poi di promuovere il centro storico e il piccolo commercio. Il bando, di prossima pubblicazione, permetterà l’accesso ai contributi e alle iniziative a valenza pluriennale che diano impulso alle attività del centro storico e del commercio di vicinato della città.

La speranza è di poter rafforzare e sviluppare la crescita aziendale,  attraverso nuove tecniche gestionali innovative, animando e rendendo maggiormente attrattivi gli spazi cittadini.