Grande riconoscimento ai Like Parma novità innovative nella società

Approfittando delle “Giornate Fai d’Autunno”, che sono state previste per i fine settimana del 17-18 e del 24-25 ottobre 2020, l’assessorato alla Cultura del Comune di Parma ha voluto porre in essere la quarta edizione dell’iniziativa “I Like Parma”.

L’evento è stato voluto dalla Delegazione FAI di Parma, con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e dell’Università di Parma, e con il sostegno di “Parma, io ci sto!”.

Offerta culturale per i parmensi

In questa quarta edizione, hanno volute due fine settimana piuttosto che uno. Lo scopo era quello di permettere a quante più persone possibile di avere accesso ad un’offerta culturale.

Bisogna ricordare che esiste un patrimonio artistico straordinario, meritevolo dell’epiteto della Capitale Italiana della Cultura, sempre nel rispetto delle norme sanitarie e di sicurezza.

I Like Parma, come spiega l’assessore alla Cultura Michele Guerra sono una delle novità complici del rinnovamento sociale.

Una grande riscoperta

Complice di questa riscoperta anche l’uso dei social network ha portato nella vita dei cittadini e anche dei turisti il patrimonio artistico di Parm. In questo modo si può avere un approccio fisico oltre che culturale di questi luoghi. Questa edizione ha rispettato ovviamente  i limiti della distanza, ma il grande successo ha richiesto lo stanziamento di ben due fine settimana in modo da suddividere le presenze e rispettare al meglio le norme di sicurezza.