Erasmus a Parma: tornano gli studenti presso l’università

Lesperienza dell’Erasmus è tra le più belle e particolari per gli studenti iscritti all’università. Purtroppo gli scorsi mesi hanno incrinato un po’ questa abitudini a studiare fuori. Adesso Parma si sta di nuovo popolano di questo progetto fortemente voluto anche dalle matricole.

Vi è stato infatti il Welcome Day. A prendere parte all’incontro, oltre al Prorettore vicario Paolo Martelli, c’era il delegato del Rettore ai progetti Overwold Roberto Montanari e il Consigliere delegato al Welfare dello studente universitario del Comune di Parma Leonardo Spadi.

Accolti numerosi studenti

Molti studenti provenienti da numerosi paesi europei sono accorsi qui per fare l’esperienza di studjo presso l’ateneo parmense. Furante la giornata di benvenuto, si sono tutti riuniti presso l’Aula F del Complesso Didattico di Via Del Prato. Il prossimo anno accademico avrà dunque una parvenza di normalità da quesyo punto di vista.

Momento importante per Parma

In un quadro di tensioni e paure serviva questo stimolo, anche perché la città di Parma sta vivendo dal suo canto un momento importante. Non solo perché è capitale europea della Cultura, ma perché nel suo insieme ha tanto da offrire ai suoi visitatori. Ecco quindi che l’Erasmus può diventare prezioso da molteplici punti di vista, e perché no anche da quello economico.