Parma dedica una giornata contro il Tabacco

Il giorno 31 Maggio si è tenuto un particolare evento anche a Parma, in riferimento alle sigarette e all’esigenza di liberare le nuove generazioni dal vizio del tabacco.

Un evento a livello mondiale

L’Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO) ha indetto di sua sponte la Giornata mondiale senza tabacco. Questo allo scopo di scuotere le giovani generazioni, e a ridurre le manipolazioni dei produttori.

In tale contesto, l’infermiere interviste al fine di sopperire ai bisogni, non solo nella cura ma anche nella riabilitazione, nella speranza di stili di vita sani e nella prevenzione delle malattie. Il vizio del fumo prende soprattutto i giovani durante l’attività adolescenziale. I sanitari hanno lo scopo di rendere molto più considerevole il processo di prevenzione primaria attraverso campagne informative, educative a scopo preventivo.

Informare le persone è importante

Che si tratti di sigaretta tradizionale e di sigaretta elettronica, le persone vanno informate. Devono cioè conoscere le conseguenze a cui si va incontro se si finisce n vortice del tabagismo. In tale contesto è sempre il sanitario che deve informare i ragazzi ed educarli a stili di vita più salutari.

Nessuno capisce realmente che la sigaretta è la prima causa di mortalità. Fa male alla salute, fa male alla respirazione, fa male al cuore.