Iren riapre lentamente i suoi sportelli per il servizio clienti

Iren ha deciso riaprire lentamente i suoi sportelli per servire i clienti che ne hanno bisogno. Dinanzi alla Fase 2 dunque, l’intento è quello di proporre il massimo della garanzia nella massima sicurezza.

Lo scopo della Iren

A partire da questa settimana sono stati aperti i punti di: Piacenza, Parma, Reggio Emilia, Torino, Genova, La Spezia e Savona. La speranza è di poter vedere tutti collaborare tra loro per un servizio ottimale. Sebbene siano stati aperti ivari sportelli, verrà data garanzia di massima sicurezza ai clienti.

Questi ultimi hanno l’obbligo di non accordarsi nelle sale d’attesa. Bisogna entrare in sala uno per volta e aspettare che il singolo operatore sia disponibile. Non bisogna mai mancare la mascherina e la distanza di sicurezza dall’addetto allo sportello e dagli altri Clienti presenti.

L’applicazione proposta da Iren

Iren ha previsto anche un servizio tecnologico per dare ai clienti il !massimo del supporto. Ecco dunque che ci vuole potrà scaricare ufirst, l’innovativa piattaforma che serve per varie cose, come ad esempio prenotare, in modo intelligente, l’accesso agli sportelli. In questo modo i clienti andranno in loco solo quando avranno certezza sia il proprio turno per evitare assembramenti e garantire così la sicurezza di Clienti e dipendenti.