Evento per la giornata mondiale del tumore alle ovaie

In occasione della Giornata mondiale del Tumore alle Ovaie a Parma sarà il organizzato un evento. Parteciperanno ben 140 associazioni di 50 paesi, al fine di portare le donne a conoscenza di questa malattia molto grave. Patologia che colpisce 5.300 donne l’anno e ne uccide circa 3.200.

L’associazione Loto Onlus e il suo obiettivo

È stata la Loto Onlus a proporre l’evento “Io Loto, noi lottiamo”. Si tratta di un pomeriggio informativo ed interattivo organizzato a partire dalle ore 14.30 in diretta Facebook e Youtube. Ci saranno 15 esperti ad interagire come oncologi, chirurghi, ginecologi e fisioterapisti. 

Gli esperti parleranno al pubblico indicando quali sono le cure oncologiche e si mettono a disposizione delle pazienti per domande e approfondimenti.

La luce sui monumenti

In serata poi, i monumenti nel centro storico di Bologna, Parma e Forlì saranno colorati di azzurro Loto per richiamare l’attenzione su questa patologia.

In pratica parliamo di un tema molto attuale, aggravato ulteriormente dal Coronavirus, che ormai non fa esclusione di sesso i età.

È importante dunque affrontare il tumore ovarico, considerando anche la predisposizione genetica data dalla mutazione dei geni BRCA1 e BRCA2, per gestire il tutto.

La Loto Onlus ha pensato anche di affrontare il discorso dei diritti delle pazienti oncologiche, dei modi in cui affrontare la chemio e la ripresa.