Matrimonio creativo? Ecco qualche idea!

Se stai per organizzare il matrimonio in questo anno speciale per la nostra città, molto probabilmente le idee che ti corrono in testa sono tantissime. Magari hai pensato a un ricevimento creativo e non sai da dove cominciare. No problem! Nelle prossime righe, abbiamo selezionato per te alcuni consigli utili al proposito.

Spazio ai cartelli tematici

Se il tuo matrimonio ha un tema particolare, una buona idea per metterlo in risalto ma in ottica creativa può essere quella di dare spazio a cartelli tematici, in modo da permettere agli ospiti di orientarsi al meglio. Ah, ovviamente devono essere il più possibile ironici.

Bouquet? Non per forza!

Se il tuo obiettivo è quello di essere una sposa sui generis, sappi che non devi per forza sfoggiare il bouquet. Un’idea fantastica per un matrimonio in stile vintage – per valorizzare al massimo questa scelta devi scegliere un fotografo bravo e i professionisti di ndphoto.it soddisfano alla perfezione questo criterio – può essere quella di andare all’altare con una clutch o una piccola borsa da sera. Se questo accessorio, perfetto per riporre il make up, dovesse essere eccessivamente semplice, nessuno vieta di decorarlo un po’, ovviamente rispettando il tema floreale principale.

Decora un angolo con le foto più importanti vostre e degli invitati

Le foto rappresentano dei punti di riferimento fondamentali per chi vuole valorizzare i ricordi e viverli al meglio con le persone più care. Il matrimonio può rappresentare un’ottima occasione per mettere in primo piano tutto questo in ottica creativa.

Giusto per dare qualche suggerimento, ricordiamo la possibilità di allestire un angolo caratterizzato dalla presenza delle foto più significative sia della coppia, sia degli sposi assieme ai propri invitati – sia amici sia parenti – in momenti di convivialità in grado di raccontare nel migliore dei modi il loro rapporto.

Sbizzarrisciti con i segnaposto

Proseguendo con i consigli utili per lavorare ai dettagli di un matrimonio creativo è possibile citare il fatto di sbizzarrirsi con i segnaposto. Di alternative ce ne sono tante e tra queste è possibile citare la scelta di segnaposto a forma di etichetta di valigia (chiaramente meglio se vintage).

Decora la location (ma senza esagerare)

Un’altra dritta per un matrimonio creativo riguarda il fatto di decorare la location, ovviamente senza esagerare in quanto il carattere principale del luogo deve rimanere.

Per un effetto davvero speciale, il consiglio è quello di spaziare e di scegliere tessuti diversi tra loro.

Centrotavola? Sì, ma originale!

Tra i dettagli che vengono presi maggiormente in considerazione quando si progetta il proprio matrimonio rientra senza dubbio tutto quello che riguarda la tavola per il pranzo di nozze.

Cosa scegliere per il centrotavola? Se si punta a mettere in primo piano un approccio creativo, sono tantissime le soluzioni che si possono chiamare in causa. Per un matrimonio vintage va benissimo una bottiglia di vetro – meglio se verde – e qualche fiore (non c’è bisogno di strafare, fidati che basta davvero poco per dare vita a un effetto sorprendente).

Se il ricevimento ha invece ispirazioni urban, si può optare per una vecchia lattina sempre caratterizzata dalla presenza di fiori. Provare per credere!

Gioca con le luci

Parliamoci chiaro: quando si parla di matrimonio, le luci sono importantissime! Se hai intenzione di metterle in risalto in maniera un po’ diversa dal solito, una buona idea può essere quella di appendere agli alberi della location – ovviamente se c’è uno spazio verde sufficientemente ampio da creare l’effetto giusto – delle piccole lanterne.

Da lontano sembrerà di avere davanti una profusione di lucciole pronte a illuminare il giorno più bello!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *