Piazzale Sicilia: apre il Nuovo centro del Riuso

Parma è attiva per il sociale. E così l’Atersi, Agenzia Territoriale dell’Emilia Romagna per i Servizi Idrici e Rifiuti, ha investito circa 150 mila euro per portare in città il nuovo Centro del Riuso e Officina Sociale.

Un ottimo progetto

Il progetto si inserisce in un contesto di azioni che hanno lo scopo di ridurre i rifiuti. L’iniziativa ha visto partecipare l’Assessorato alle Politiche di Sostenibilità Ambientale, con a capo Tiziana Benassi. Quest’ultima ha predisposto che vengano investiti altri 50 mila euro per far tornare in auge Piazzale Sicilia.

Questo centro del riuso servirà a coadiuvare quello già esistente in Via Lazio, “Altrogiro”, da cui si ottengono ottime soddisfazioni.

Le parole di Tiziana Benassi

Tiziana Benassi ha dichiarato:

Il progetto del nuovo Centro del Riuso/Officina Sociale costituisce un punto di integrazione tra sostenibilità ambientale e sostenibilità sociale, che si concretizza, qui, in uno spazio innovativo. Il progetto, infatti, comporta azioni di riqualificazione urbana e, al contempo, vuole essere un punto di riferimento a livello territoriale dove gli utenti potranno imparare tecniche e modalità per il riutilizzo di oggetti, uno spazio in cui svolgere corsi di formazione e di integrazione, approfittando del prezioso coinvolgimento degli studenti che gravitano attorno al polo scolastico di via Toscana. Il progetto è cofinanziato da Artesir e Comune nell’ambito della promozione di azioni di economia circolare e riduzione dei rifiuti”.