Farmaci: proroga del ticket per terremotati e disoccupati

A Parma è stata protratta la validità del ticket per visite, esami specialistici e assistenza farmaceutica. La regola vale anche per il resto della Regione. Il presidente ha deciso di protrarre al 31 dicembre 2020 le misure a sostegno dei lavoratori coinvolti dalla crisi. Saranno circa 11 mila le persone che andranno a beneficiare del provvedimento, che ha avuto il consenso unanime durante l’ultima seduta di Giunta.

Il sostegno alle famiglie

È ormai dal 2009 che in Emilia Romagna i meno abbienti godono delle misure di sostegno alle famiglie e alle fasce più deboli. A beneficiare di questo vantaggio saranno tutti coloro che stanno subendo gli effetti della crisi nella fruizione delle prestazioni sanitarie.

E così il servizio arriva al suo decimo anno consecutivo, fortemente voluto da tutta la giunta regionale.

Il parere dagli esponenti politici

Sergio Venturi, assessore alle politiche per la salute ha spiegato “Ancora una volta confermiamo il nostro sostegno a chi si trova in condizioni di difficoltà economica o in situazioni di disagio legate agli effetti del terremoto. Per il decimo anno consecutivo abbiamo deciso di prorogare l’esenzione dal ticket, affinché chi vive momenti di criticità e debolezza non resti indietro, e possa accedere a servizi essenziali per la salute propria e dei propri familiari. E a tale provvedimento quest’anno ne affianchiamo un altro, per semplificare e ridurre le incombenze burocratiche dei cittadini”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *