Parma contro il razzismo: Liliam Thuram fa il giro delle scuole

De le polemiche suscitate in Italia qualche tempo fa, Liliam Thuram è giunto a Parma per parlare di razzismo. E lo fa nelle scuole della città. “ Razzisti non si nasce, si diventa” è quello che vorrebbe far capire agli altri l’ex campione, oggi ambasciatore UNICEF nell’educazione contro il razzismo.

Thuram fortemente voluto a Parma

Thuram sarà a Parma da Pietro Pizzarotti e in presenza della fondazione filantropica della sua famiglia, Venerdì 8 novembre dalle 10.30 alle 13. Incontrerà diverse scuole e parlerà a cuore aperto agli studenti e ai docenti.

Gli incontri hanno lo scopo di creare nei giovani il bisogno di confronto di dialogo interpersonale. La speranza è che possano venire meno i pregiudizi e la valorizzazione delle diversità nel rispetto reciproco.

Un momento di confronto

Parma dà spesso spazio a queste tematiche. Se un po’di tempo fa ha ospitato Dikele Di Stefano, della fumettista Takoua e poi il calciatore Mario Balotelli tra gli altri, stavolta tocca all’ex campione.

Tra le altre cose Thuram andrà a cospetto del Parma Calcio e del suo Presidente che lo omaggerà della maglia ufficiale, di Cleophas Dioma e Mehret Tewolde dell’associazione Le Réseau.

Ricordiamo che l’evento è stato organizzato dal Comune di Parma il quale sarà rappresentato agli eventi dell’assessore alla cultura Michele Guerra.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *