Ex ciminiera Eridania: messa in sicurezza la struttura

A Parma non manca mai l’attenzione alla sicurezza. Sono infatti andati a buon fine i lavori per fortificare la ciminiera dell’ex Eridania, confinante con l’Auditorium Paganini, diventata pericolante a causa di un fulmine più di un mese fa.

L’interesse dell’amministrazione

Il Comune di Parma, in collaborazione con il Consorzio Paganini, è intervenuto per lavori di manutenzione straordinaria per un ammontare di 200 mila euro.

L’Assessore Michele Alinovi ha spiegato: “Le opere di messa in sicurezza si sono concluse con una settimana di anticipo rispetto al calendario previsto. In questo modo il parcheggio e la porzione di parco, interdetti per ragioni di sicurezza, sono stati restituiti alla città. La ciminiera resterà ancora recintata alla base, per ultimare alcune attività di dettaglio, non legate all’evento calamitoso”.

Torna agibile anche l’Auditorium

Un intervento di messa in sicurezza così celere ed efficiente ha permesso all’Auditorium Paganini di tornare nuovamente agibile, insieme al parcheggio annesso e alla parte del parco che circonda la ciminiera.

In fondo Parma va abbellita in vista dei vari eventi che la riguarderanno nel 2020, anno in cui sarà Capitale Italiana della Cultura. La ciminiera, con la sua altezza imponente di 49 metri, aveva subito danni dai 35 metri in su lo scorso 8 Settembre.

L’assessorato ai Lavori Pubblici si è subito attivato così da garantire le condizioni di massima sicurezza.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *