Come realizzare un evento di successo

L’industria degli eventi in questi anni è cresciuta molto. Può sembrare strano se si considera l’esplosione del web. I social, che fanno parte delle nostre vite in maniera radicata, hanno enfatizzato il concetto di esperienza, aspetto fondamentale anche per il successo di un brand. Grazie agli eventi, è possibile concentrarsi su questo aspetto, consolidando il messaggio che si ha intenzione di inviare al proprio target.

Per organizzare un evento di vero successo è però fondamentale non improvvisare e seguire alcuni consigli che stiamo per presentare.

Studio del target e del messaggio

Un evento di qualità deve essere cucito su misura per un determinato target ed essere in grado di trasmettere uno specifico messaggio. Contattare un noleggiatore di arredo e predisporre nebulizzatori per il rinfrescamento cercando info su https://www.fresconaturale.com/ sono due primi passi da compiere, su questo non ci piove. Non è però sufficiente.

Se si vuole davvero cogliere nel segno, bisogna innanzitutto pianificare il messaggio, che deve essere veicolato attraverso ogni singolo dettaglio. Essenziale a tal proposito è la cosiddetta mood board, una tavola che raccoglie tutti i suggerimenti necessari a inquadrare lo stile e il messaggio di un determinato evento. Si tratta di una metodologia applicabile in tantissime situazioni, dai matrimoni, fino agli eventi in campo aziendale.

La moodboard può essere sia fisica, sia digitale. Se l’organizzazione dell’evento è gestita da un team numericamente corposo, è importante trovare un accordo da questo punto di vista, in modo da permettere a tutti di fruire al meglio dei contenuti.

La ricerca dei fornitori

Il passo successivo dell’organizzazione dell’evento riguarda la ricerca dei fornitori. In questo caso, soprattutto se non si ha molta esperienza in questa attività, è fondamentale armarsi di pazienza. Non è infatti automatico il fatto di trovare subito il fornitore giusto. Può infatti essere necessario contattarne numerosi prima di trovare quello perfetto.

A volte la discriminante prescinde dal prezzo, ma è legata ad aspetti molto sottili, come può essere il tono cromatico di un fiore o lo stile di un elemento di arredo. Quando ci si rende conto di avere davanti un fornitore che può fare al caso proprio, è opportuno cercare di instaurare un rapporto il più empatico possibile.

Il mondo degli eventi si fonda tantissimo sulle relazioni e costruirne di qualità è fondamentale per dare carburante alla propria attività, guardando non solo al progetto del momento, ma anche e soprattutto al futuro!

Il grande giorno

Quando arriva il grande giorno dell’evento il lavoro non è certo finito! In qualche modo si può dire che cominci la parte più divertente e sì, anche emozionante, con la necessità di coordinare il lavoro di tutti gli attori intervenuti nell’organizzazione.

In questo caso è fondamentale la figura dell’event manager, che deve essere una persona flessibile e caratterizzata da forti doti di problem solving (per non parlare del piglio personale e della resistenza fisica, perché durante gli eventi c’è da correre). Con l’attenzione a questi aspetti si possono gettare le basi per un evento di successo e per un lavoro capace di svoltare i numeri di un prodotto o di un servizio aziendale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *