Come scegliere il materasso più adatto al tuo letto

Il riposo è uno dei bisogni primari per un uomo e per questo deve essere data molta attenzione, oltre che alla scelta del letto, anche e soprattutto a quella del materasso più adatto a tale letto. Questa scelta non può essere affidata al caso, ma deve basarsi su dei fattori come la posizione in cui si dorme abitualmente, il proprio peso, eventuali problematiche alla schiena (poiché, se il materasso sul quale si dorme non è idoneo, è probabile che tali problematiche tenderanno ad aggravarsi), la temperatura della stanza in cui si dorme.

I diversi tipi di materassi

In commercio esistono diverse tipologie di materassi che sono realizzati con materiali differenti, come per esempio quelli proposti da Subitorelax.com, e proprio per questo occorre conoscere le differenze per capire quale di questi possa adattarsi meglio al proprio letto e al proprio modo di dormire. Esistono principalmente tre tipi di materassi realizzati in materiali diversi.

I materassi in lattice sono quelli realizzati con un materiale che deriva dalla gomma. Quando si sceglie un materasso in lattice, si avrà un sicuro sostegno per il proprio corpo quando si dorme, ma anche la flessibilità giusta in modo che il corpo si adatti adeguatamente al materasso.

Questi tipi di materassi possono essere scelti da quei soggetti che durante la notte si muovono molto: il lattice consente di favorire un sonno senza interruzioni (nonostante i tanti movimenti) proprio perché riesce ad assorbire velocemente i diversi movimenti del corpo.

Ovviamente devono evitare questo tipo di materassi coloro che soffrono di asma o di allergie al lattice.

I materassi a molle costituiscono un modello di materassi più classici formati da molle inserite in sacchetti di tessuto. Queste molle conferiscono elasticità al materasso consentendone la scelta a persone dal peso molto diverso fra di loro (quindi anche molto robuste). Inoltre i materassi a molle rappresentano una scelta ideale per coloro che soffrono molto il caldo o vivono in zone calde.

I materassi memory foam sono realizzati con un materiale molto flessibile che si adatta a diversi pesi del corpo. Inoltre il calore del corpo rimane imprigionato all’interno del materasso: questo ne consente la scelta anche alle persone che soffrono molto il freddo o che abitano dove fa freddo.

Si tratta dei materassi più leggeri rispetto agli altri, tuttavia dovrebbero evitarne la scelta coloro che tendono a muoversi molto durante il sonno, poiché il materasso non si adatta velocemente ai movimenti che potrebbero avvenire durante la notte.

Come capire se il materasso è quello giusto

Quando ci si trova in negozio per acquistare un materasso, non è sufficiente solo sedersi e molleggiarci sopra. Occorre sdraiarsi nelle varie posizioni che usualmente si assumono quando si dorme per constatare se si prova comfort o meno.

Un piccolo trucco per verificare se il materasso ben si adatta al proprio corpo e alla propria struttura fisica è questo: bisogna sdraiarsi di schiena e far passare una mano fra la zona lombare della propria schiena e il materasso.

Se fra le due parti c’è troppo spazio, vuol dire che il materasso è troppo rigido rispetto alla propria struttura fisica e questo farà sì che il corpo assuma una posizione non corretta.

Se, addirittura, la mano passa a malapena oppure non passa proprio, vuol dire che il materasso è troppo morbido rispetto al proprio corpo e quindi il corpo tenderà a sprofondarvi, donando una curvatura scorretta alla propria colonna vertebrale.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *