Casa dei Mille: inizia il progetto di social Housing

Al comune di Parma nel 2018 sono stati affidati oltre due milioni di euro per intraprendere un percorso di social housing. Più nello specifico si utilizzeranno degli edifici per fare fronte all’esclusione sociale valida non solo per residenti, ma per tutta la città.

L’approvazione del comune di Parma

Il Comune di Parma ha quindi posto in essere il progetto “Casa dei Mille” per trasformare la città e renderla più attrattiva, sostenibile e inclusiva. Il tutto attraverso degli effetti di rinnovamento urbano e sociale di intere porzioni di città.

L’edificio, appartenente patrimonio comunale di Edilizia Residenziale Pubblica (E.R.P.), non richiede dunque interventi ed operazioni di esproprio.

Un miglioramento nella integrazione della città

Attraverso l’edificio della “Casa dei Mille” l’amministrazione spera di contribuire al miglioramento dell’integrazione, per rendere più accessibili gli spazi della collettività, della qualità progettuale e tecnologica dell’intervento. Senza dimenticare l’importanza di tutti quei servizi, o sistemi di servizi ed attrezzature urbane, pubbliche e private, che saranno messi a disposizione per la vivibilità del luogo.

Più nello specifico si prevede:

  • il restauro delle prime due unità immobiliari
  • la realizzazione di un Punto di Comunità
  • una nuova distribuzione funzionale con tipologia a ballatoio, per la realizzazione di quattordici alloggi
  • la realizzazione di uno spazio verde.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *