Tecniche e strategie per parlare in pubblico

Il vostro sogno è diventare un grande oratore e parlare a vaste platee con successo, ma siete così timidi e insicuri da non riuscire a comunicare il vostro messaggio in maniera efficace? Nessun problema: vi sveliamo le tecniche e i segreti per parlare in pubblico e per far sì che il vostro messaggio arrivi al destinatario nel modo corretto.

Public Speaking: cos’è e a chi serve

Parlare in pubblico è la traduzione dell’espressione inglese public speaking ed è una disciplina antica, che affonda le sue radici in un passato lontano. L’oratoria era infatti già presente nel IX secolo avanti Cristo nei poemi di Omero. È però nel V secolo avanti Cristo che l’arte oratoria si afferma ad Atene con la nascita dei cosiddetti logografi, cioè i professionisti dell’arte del dire.

Il public speaking oggi può essere considerata una vera e propria abilità, che consente di trasmettere un messaggio in maniera chiara ed efficace a chi ci sta di fronte. È utile per i professionisti, i professori, i politici, gli studenti e i manager, perché saper esporre con sicurezza un discorso, senza timore o imbarazzo, è sicuramente una qualità che premia chi la possiede.

Saper parlare in pubblico infatti permette di migliorare la propria vita personale e sviluppare quella professionale, aumenta l’autostima e le capacità relazionali e comunicative, aiuta a fare carriera e a dare valore alle proprie idee. Grazie al public speaking lo studente supera brillantemente l’esame, il disoccupato sostiene un ottimo colloquio di lavoro e il politico fa discorso efficace durante il comizio. Quindi tutti possono partecipare ai corsi di public speaking e imparare come parlare in pubblico. Per saperne di più, visitate agostiniriccardo.com.

Pubblic speaking: tecniche per comunicare in modo efficiente

Per riuscire a parlare in pubblico senza ansia ed essere in grado di trasmettere a qualcuno un messaggio è fondamentale fare tanto esercizio e impegnarsi molto. Secondo Cicerone l’arte oratoria, che è ciò che un buon oratore deve fare in un processo, si fonda su 5 passaggi importanti: 1) inventio, cioè la scelta degli argomenti, 2) dispositio, la realizzazione di una scaletta per riordinare i concetti da esporre, 3) elocutio, la cura del testo dal punto di vista stilistico, 4) memoria, per imparare il testo perfettamente senza doverlo leggere, e infine 5) actio, l’esposizione del discorso accompagnato da una gestualità teatrale.

A questo punto vogliamo aggiungere altre tecniche per parlare in pubblico, semplici consigli che sapranno rendervi oratori perfetti. Per prima cosa preparatevi ed esercitatevi, così conoscerete l’argomento in modo approfondito e sarete in grado di esporlo senza problemi. Poi studiate il vostro pubblico in modo da costruire un discorso in base al target delle persone che vi ascolterà.

Non dimenticate inoltre di procedere lentamente mentre parlate, prendendovi le giuste pause e scandendo bene le parole. Metteteci entusiasmo ed enfasi e sorridete sempre mentre parlate. Guardate il vostro pubblico negli occhi, anche quello seduto nelle ultime file, perché questo contatto visivo farà aumentare la partecipazione e il coinvolgimento. Regolate il tono e il volume della voce a seconda di quello che state dicendo.

Infine altre due tecniche strategiche che molti oratori adottano è quella di osservare i propri movimenti davanti a uno specchio, per migliorare la gestualità, e quella di ricorrere all’umorismo, per mantenere viva l’attenzione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *