Chiesa San Quirino, inaugurata mostra fotografica

Nella Chiesa San Quirino, è stata inaugurata la mostra fotografica denominata come “L’Effimero e L’Eterno, in casa del Vate”.

Come è stata organizzata la raccolta di foto

La mostra porta in auge alcune immagini suggestionanti, selezionate dopo la fine del laboratorio “LAB Di Cult 053 FIAF”. Ivi avevano partecipato ben15 fotografi (11 soci del Color’s Light + 4 esterni).

Lo scopo era quello di rappresentare in maniera artistica la vita di Gabriele D’Annunzio nella sua villa al Vittoriale.

Gigi Montali, presidente del gruppo di Laboratorio ha spiegato che “Noi siamo partiti con questo progetto dopo il festival (ColornoPhotoLife, ndr). Scegliendo un percorso attraverso il Vittoriale degli Italiani a Gardone, che ci ha dato il permesso di entrare e fare foto nei luoghi in cui ha vissuto D’Annunzio”.

E infatti è stata proprio questa l’ambientazione artistica delle foto, infatti i professionisti hanno partecipato a tre intense uscite fotografiche.

La vita di D’Annunzio fulcro delle foto

Sono stati altresì organizzati tre incontri di studio, in cui è stata sviscerata la figura di D’Annunzio. Si tratta infatti di un personaggio che ha avuto una vita particolare e che ci ha lasciato nonostante tutto qualcosa di “eterno”.

I fotografi hanno osservato il Vittoriale, lavorando così su questo tema q livello collettivo e poi a livello di approccio strettamente personale.

Per decidere come e cosa immortalare, bisognava visualizzare la bellezza dal punto di vista tecnico e dal punto di vista dell’essenza: ecco appunto effimero ed eterno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *