Quando serve andare dallo psicologo?

A tutti noi sono capitate giornate no, in cui tutto ci sembra difficile da affrontare e ci facciamo sopraffare dalla tristezza. Tutto ciò è normale e può durare anche per più di un giorno. Bisogna arrivare a capire se questo stato d’animo è passeggero, quindi, dovuto a un periodo stressante, oppure c’è di fondo un problema che ci portiamo dentro inconsciamente e ci fa vedere tutto in maniera negativa.

In questi casi la figura dello psicologo può essere un’ottima soluzione. Una volta compresa la necessità di chiedere aiuto a un’altra persona abbiamo già fatto un passo avanti verso la guarigione.

Ancora nel 2019, soprattutto in Italia, lo psicologo non è visto di buon occhio. La maggioranza delle persone pensa addirittura che sia inutile, perché è difficile da comprendere come un estraneo possa aiutarci. Una buona fetta della popolazione italiana pensa, invece, che ci si debba rivolgere allo psicologo solo in casi estremi. Nulla di più sbagliato.

La figura dello psicologo è molto importante lungo la nostra vita, investendo soldi sulle sue consulenze si investono soldi per la propria salute. Su internet potete trovare lo studio di uno psicologo più vicino a voi, digitando per esempio su Google: psicologo padova, vi uscirà la lista degli psicologi presenti su tutto il territorio.

LO PSICOLOGO: UN AIUTO PER LA QUOTIDIANITÀ

Siamo soliti pensare che ci si debba rivolgere allo psicologo solo in casi estremi, per curare delle malattie psichiatriche, ma nulla di più sbagliato. Lo psicologo ci aiuta nel nostro quotidiano. Dobbiamo rivolgerci allo psicologo per poter dare a sé stessi una vita piena di benessere interiore e ci aiuta, inoltre, a superare gli ostacoli e a raggiungere i nostri obbiettivi e successi. In questo modo da diventare sicuri di sé e di migliorare i rapporti con gli altri e creare intorno a noi un ambiente sano e sereno.

QUANDO ANDARE DALLO PSICOLOGO?

  • Quando i pensieri ci impediscono di affrontare con lucidità le nostre giornate
  • Quando non è bastato l’aiuto e le parole delle persone a noi più care
  • Quando non riuscite a controllare le vostre reazioni, che spesso diventano impulsive e nervose
  • Quando i pensieri negativi iniziano ad influenzare anche sulla vostra salute fisica: insonnia, mal di testa, tachicardia e perdita dell’appetito
  • Quando vi sentite perennemente tristi e ansiosi
  • Quando capiamo la necessità di avere più consapevolezza in noi stessi
  • Quando dobbiamo superare un trauma: lutto, incidente o malattia
  • Quando bisogna risolvere delle dinamiche e difficoltà famigliari, sociali, lavorative…
  • Per uscire dalla dipendenza di droghe, alcool, cibo e sesso
  • Per risolvere gli sbalzi ingiustificati di umore

Lo psicologo non fa miracoli e nemmeno magie, il suo ruolo è importante però perché ha alle sue spalle lo studio della psiche umana e riesce in maniera distaccata dal problema a tirar fuori quello che già c’è dentro tutti noi. Riesce, con il dialogo a farci guarire e a trovare la forza dentro noi stessi, forza che è annebbiata dalle preoccupazioni che ci affliggono e quindi ci impediscono di affrontare con serenità la nostra vita.

Bisogna pensare con facilità la richiesta di aiuta a uno psicologo, come con facilità troviamo una soluzione quando ci si rompe qualcosa e corriamo ai ripari chiamando un tecnico.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *