Incentivi sui condizionatori 2019: detrazioni e bonus

Se avete intenzione di acquistare un condizionatore in vista dell’estate in arrivo, sappiate che nel 2019 ci sono dei bonus e delle detrazioni fiscali da poter sfruttare per risparmiare. Il bonus condizionatori 2019 con o senza ristrutturazione è infatti un’agevolazione fiscale che spetta a tutti i contribuenti, sia per l’acquisto di un condizionatore ad aria,  che a pompa di calore, quindi utilizzabile sia in estate che in inverno. Chi vuole così procedere all’acquisto di un condizionatore nuovo, ha diritto a detrarre all’Agenzia Delle Entrate dalla dichiarazione dei redditi una percentuale specifica che ovviamente, varia però a seconda di che tipo di acquisto si fa e per quale scopo. In questo articolo realizzato in collaborazione con laura della redazione di www.condizionatoreportatile.com  ti spieghiamo come funziona il bonus condizionatori 2019.

Bonus Condizionatori 2019: detrazioni fiscali, cosa sapere

Vediamo allora di capire meglio quali detrazioni ed incentivi ci sono sui condizionatori nel 2019.

  • Per i condizionatori con pompa di calore ad alta efficienza ci sono delle detrazioni del 65% e sono chiamate “Buono climatizzatori risparmio energetico”. Questi incentivi valgono sia per l’acquisto di un condizionatore per un’abitazione che per un negozio o per ufficio.
  • Una detrazione del 50% spetta invece a tutti coloro che stanno per fare una ristrutturazione edilizia straordinaria sia dell’abitazione singola che del condominio.
  • Esiste poi un bonus condizionatori con ristrutturazione edile che prevede una detrazione al 50% se il nuovo impianto è a pompa di calore
  • Se invece non dovete fare una ristrutturazione ci sono anche dei bonus condizionatori che vi permetteranno di detrarvi il 65% se si intende sostituire il vecchio impianto di climatizzazione con un condizionatore nuovo a pompa di calore ad alta efficienza energetica.

Come ottenere il bonus condizionatori 2019

Se quindi state pensando di comprare un condizionatore con l’arrivo magari della stagione estiva per rendere più sopportabile il caldo tipico dell’estate, il bonus condizionatori 2019 esiste ed è molto conveniente. Cerchiamo quindi di capire come ottenerlo. Grazie alla legge di stabilità, le agevolazioni fiscali e le detrazioni sui condizionatori, soprattutto hanno una classe di consumo molto bassa come la A+++,  sono svariate. Il bonus condizionatori 2019 del resto è una semplice detrazione IRPEF che varia dal 50 al 65% a seconda della tipologia di intervento come abbiamo già spiegato precedentemente.

I requisiti per poter usufruire del bonus condizionatori 2019 anche in questo caso sono molti e vanno seguiti alla lettera.

  • Prima di tutto bisogna fare un pagamento tramite fattura, ovviamente documentato, e il bonifico deve riportare la causale comprensiva di codice fiscale, partita IVA e intestazione del rivenditore.
  • Inoltre è importante acquistare a un condizionatore d’aria che sia in pompa di calore quindi utile anche per riscaldamento in inverno.
  • Altro requisito per ottenere il bonus condizionatori 2019 è che l’immobile ove si andrà ad installare l’impianto di condizionamento sia accatastato, in regola, ovviamente. con tutti i pagamenti e che sia presente un impianto di riscaldamento.

L’ammontare del bonus condizionatori 2019 è variabile come vi avevamo anticipato perché dipende dal tipo di condizionatore acquistato e dal tipo di intervento che avete deciso di effettuare sulla vostra abitazione, sul vostro negozio o uffici.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *