Ospedale di Parma: migliora la qualità del reparto pediatrico grazie al volontariato

Cambia la qualità del reparto pediatrico di cardiologia all’ospedale di Parma. E tutto grazie al volontariato. E in particolare grazie alla donazione dell’associazione ABC a favore della Cardiologia pediatrica dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, guidata da Bertrand Tchana.

A cosa è servita la donazione dell’associazione

La donazione ha consentito che fosse riorganizzato il reparto. È stato così possibile l’acquisto di un sistema di archiviazione, conservazione e utilizzo delle immagini. Per un totale complessivo di oltre 12 mila euro.

Il capo reparto Tchana, spiega che “L’opportunità è misurare l’attività del cuore, controllare ogni dettaglio. Ma anche potere prendere in qualsiasi momento decisioni appropriate: una prospettiva fondamentale quando si tratta di pazienti giovanissimi, con cardiopatie congenite, che saranno seguiti nel tempo”.

L’orgoglio dei donatori: una speranza in più per i bambini

Per quanto concerne i donatori, nome di spicco della famiglia del giovane Fabio Ferrari. Questo in quanto il giovane è stato paziente cardiopatico guarito e di recente scomparso in un tremendo incidente stradale.

Massimo Fabi, direttore dell’Ospedale ha dichiarato che “Continua nelle cose che facciamo la memoria delle persone. Ora noi il dovere di usarle al meglio”.

Il presidente dell’Associazione ABC Giovanni Alinovi  ha invece spiegato che ci sarà l’impegno continuo a garantire alla struttura attrezzature all’avanguardia. Questo affinché i piccoli e le loro famiglie possano avere una chance in più.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *