Quale scegliere tra il detersivo per la lavatrice in polvere o liquido

Detersivo per lavatrice liquido

Il detersivo per la lavatrice è un oggetto che utilizziamo spesso per lavare il bucato.

Sul mercato ce ne sono di tantissime marche, modelli, tipologie e formulazioni, per offrire il meglio e per ottenere un bucato impeccabile.

Si può distinguere principalmente tra detersivo in polvere o liquido.

Prima di scegliere tra il detersivo per la lavatrice in polvere o liquido, ci si deve chiedere che tipo di bucato dobbiamo fare, se è più o meno sporco e anche considerare la durezza dell’acqua che abbiamo e non da ultimo la compatibilità della su formulazione con la nostra pelle.

Il detersivo per lavatrice liquido ha minore forza pulente di quello in polvere e per ogni lavaggio serve una dose maggiore. E’ però meno aggressivo e non lascia residui sul bucato, o sulla lavatrice dato che è completamente solubile in acqua, ed è efficace anche alle basse temperature. Non contiene sbiancanti ed è perfetto per lavare i capi colorati e delicati.

Bisogna comunque saperlo dosare nella giusta quantità per ogni lavaggio, o utilizzare le pratiche palline dosatrici da mettere direttamente nel cestello, selezionare i capi da lavare in base a colore o grado di sporco, e magari abituarsi a lasciarli in ammollo in modo da rendere più efficace poi il lavaggio.

Dove si mette il detersivo in polvere per lavatrice

Nella scelta tra detersivo per la lavatrice in polvere o liquido, possiamo anche usare quello in polvere.

Questo detersivo tra l’altro spesso ha degli sbiancanti e per questo è consigliato nel lavaggio dei capi bianchi, come asciugamani, lenzuola, o vestiti particolarmente sporchi, dato che offre una maggiore forza pulente.

Infatti questo si scioglie con maggiore fatica di quello liquido, però è più ecologico, dato che ha meno sostanze inerti che sono inquinanti e anche il suo imballaggio è in cartone quindi riciclabile.

Tuttavia questi detersivi sono meno solubili e possono lasciare residui sui tessuti e  incrostazioni sulle lavatrici. Per evitare tali problemi conviene utilizzare la pallina dosatrice, nella quale si mette solo la quantità di detersivo necessario per un lavaggio, senza sprechi e senza rischio di sovra dosare il detersivo. La pallina non va dove si mette il detersivo in polvere per lavatrice, ovvero nel cassettino, bensì si mette direttamente nel cestello prima del lavaggio.

Miglior detersivo per lavatrice

Il miglior detersivo per lavatrice dovrebbe essere una via di mezzo tra un detersivo con buona forza pulente e uno che non crei intasamento dei tubi della lavatrice a lungo andare, senza peraltro lasciare residui di sapone sui capi.

Quindi si può scegliere tra il detersivo per la lavatrice in polvere o liquido in base alla tipologia di bucato da lavare e anche in base alla temperatura che si utilizza; le alte temperature prediligono detersivi in polvere, mentre a basse temperature vanno benissimo quelli liquidi.

Oltre ai flaconi di detersivo ci sono sul mercato anche le capsule o tabs, che sono porzioni monodose di detersivo in polvere e liquido. Le tabs sono tavolette davvero pratiche e comode, che hanno una base di detersivo in polvere e al centro viene inserita una pallina di detersivo liquido concentrato

Ci sono poi le capsule in gel che contenono solo detersivo liquido concentrato, magari assieme all’ammorbidente; sono realizzate infatti con una perla in gel che per l’azione dell’acqua si scioglie facendo fuoriuscire il detersivo liquido, che lava tutti i capi al meglio.

Inoltre ci sono varie profumazioni di detersivi, e ognuno può scegliere quella che preferisce, come anche decidere quale detersivo acquistare in base alla sua compatibilità con la pelle e magari che sia ipoallergenico e delicato, in particolare se si soffre di allergie.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *