All’asta per 4 mln $ il più bel gioiello dei duchi di Parma

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sotheby’s sta per vendere il più bel gioiello appartenuto ai duchi di Parma, il Blu Farnese, un diamante blu estratto dalle mitiche miniere di Golconda in India al tempo del re Sole, donato all’ultima duchessa di Parma della famiglia Farnese, ereditato dal primo duca di Parma di discendenza Borbone e passato di duca in duca, anche oltre la fine del Ducato. Oggi quella pietra è vautata fra 3,7 e 5,3 milioni di dollari.

Il Blu Farnese è un diamante di 6,16 carati, donato del re di Spagna Filippo V come dono di nozze ad Elisabetta Farnesenel 1714: il re spedì la meravigliosa pietra da Madrid a Parma e lei la riportò in Spagna per celebrare le nozze. Qualche anno più tardi, Elisabetta rimandò il diamante a Parma, perché restasse al figlio Filippo di Borbone. Qui restò, conservato nel palazzo della Pilotta, per circa un secolo, passando di duca in duca, finché nel 1803 Napoleone non mise le mani su Parma, scambiandola con il regno di Etruria. I Borbone, allora, portarono il Blu Farnese nella nuova residenza, a Lucca. Il diamante tornò per la terza volta a Parma nel 1848, quando il Ducato tornò ai Borbone, dopo la morte di Maria Luigia. Ma quel regno durò poco, perché già nel 1859 Parma fu annessa al Regno di Sardegna. L’ultimo duca, Roberto, iniziò allora un esilio dorato vicino a Vienna, e il Blu Farnese era sempre con lui. Alla sua morte, la pietra passò passò al figlio Elia, morto nel 1959, la cui firma resta sulla custodia della pietra. Dopo di allora, del prezioso gioiello non si è saputo più nulla, fino a pochi giorni fa.

La nota casa d’aste Sotheby’s ha annunciato l’asta del Blu farnese il prossimo 15 maggio, dopo un tour mondiale per presentare il diamante storico nelle più grandi città: sarà esposto a Hong Kong, Singapore, Taipei, New York e Londra. L’asta avrà luogo a Ginevra.

Un Commento

  1. Vercingetorige ha detto:

    Cavalieri del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio , siamo alla vendita dei gioielli di famiglia ?

I commenti per questo articolo sono chiusi.