Parma: legalità e mele marce. Dibattito alla Camera del Lavoro

Venerdì 16 febbraio, alle ore 15.00, nel salone Trentin della Camera del Lavoro di Parma in via Casati Confalonieri si svolgerà un confronto pubblico sul tema: “Stige, AEmilia & C. Le filiere criminali che fanno male al lavoro”.

L’iniziativa è promosse dalla Cgil territoriale a sostegno della legalità nei luoghi di lavoro e per sensibilizzare l’opinione pubblica a seguito delle ultime indagini che hanno evidenziato un preoccupante livello di infiltrazione mafiosa nel parmense.

L’incontro sarà introdotto e coordinato da Massimo Bussandri, segretario generale Cgil Parma. Ad introdurre il confronto saranno i saluti istituzionali di Giuseppe Forlani prefetto di Parma e di Emilia Bennardo, coordinatrice Libera Parma. Terrà poi una relazione generale Mirto Bassoli, responsabile Politiche della legalità della segreteria Cgil E-R, e a seguire gli interventi di Massimo Mezzetti, assessore alla Legalità della Regione Emilia-Romagna, di Andrea Ronchi, penalista esperto in criminalità organizzata, di Federico Pizzarotti, sindaco di Parma, e di Filippo Fritelli, presidente della Provincia di Parma. Le conclusioni saranno affidate ad Antonio Mattioli, responsabile delle Politiche del lavoro della segreteria Cgil Emilia-Romagna.

I Commenti sono chiusi.