Assistenza pubblica. Via al corso per nuovi militi volontari

Ieri sera, presso la sede dell’Assistenza Pubblica di Parma in viale Gorizia è stato presentato il nuovo corso per aspiranti militi, cui hanno partecipato numerosi aspiranti volontari che, spinti da passione e curiosità, si sono dimostrati molto interessati a partecipare alle attività dello storico ente parmigiano.

Questo primo incontro ha messo in luce la storia dell’Assistenza Pubblica. Si è spaziato dalle origini, quando la situazione medico-sanitaria a Parma presentava molti problemi, ed in risposta a queste esigenze nel 1902 venne fondata l’Assistenza Pubblica, per arrivare ai servizi dei nostri giorni, passando per l’appartenenza ad Anpas (Associazione Nazionale Pubbliche Assistenze), un ente che riunisce tutte le pubbliche assistenze a livello nazionale e che riconosce, come valori fondamentali: uguaglianza, libertà, solidarietà e fraternità.

Le lezioni si terranno ogni lunedì e giovedì sera fino a metà maggio. Sono previsti anche tre sabato, mattina o pomeriggio. Il sabato sarà dedicato ad esercitazioni pratiche, tra cui l’utilizzo del Dae – defibrillatore semiautomatico, e alla pratica del Blsd – Basic Life Support and Defibrillation. Seguirà un esame finale su quanto appreso.

«Il volontariato – ha detto Luca Bellingeri, presidente di Assistenza Pubblica Parma onlus – è un impegno che porta soddisfazioni perché significa fare qualcosa sia per gli altri che per se stessi. Da parte nostra, vogliamo fare in modo che la vostra permanenza in questa grande casa sia il più confortevole possibile».

«È una nuova avventura– afferma Andrea Camin, comandante del corpo Militi volontari – che spero possa rendervi felici e possa farvi sentire parte di una grande famiglia».

«Come obiettivo – ha ricordato Cristiana Madoni, direttore sanitario – abbiamo quello di formare volontari. Non formiamo medici, ma alla fine del corso i militi saranno in grado di soccorrere chi ha bisogno con manovre di base e saranno anche capaci di creare una comunicazione efficace con le persone soccorse».

Per ulteriori informazioni su come diventare militi dell’Assistenza Pubblica di Parma consultare il sito www.apparma.org o la pagina Facebook www.facebook.com/AssistenzaPubblicaParma, contattare l’Ufficio Comando ai numeri 0521.224981-224982 o inviare una mail a ufficiocomando@apparma.org.

I Commenti sono chiusi.