Al Palalottici il Trofeo “MSR Comunicazione”, oltre 500 iscritti

Cinquecentoquarantaquattro atleti da tutto il Nord Italia, una pedana di salto con l’asta che verrà inaugurata per l’occasione e il titolo di campione regionale in palio nelle gare degli  800 metri e nei 3000 metri maschili e femminili. Si preannuncia col botto l’edizione 2018 del Trofeo “MSR Comunicazione” che andrà in scena domani (sabato 13) a partire dalle 14 e domenica (alle 15) al Pala Lottici di piazzale Lago Santo. Questa volta a detenere il “record assoluto” è il Cus Parma, anima dell’iniziativa nonché gestore dell’impianto, che si appresta ad organizzare un evento di grande importanza. La manifestazione della Sezione Atletica, realizzata in collaborazione con MSR Comunicazione e tutti gli altri sponsor della sezione, si preannuncia a dir poco spettacolare. Fra gli iscritti anche Desola Oki, l’atleta cussina attualmente in forza alle Fiamme Oro, che proprio prima di Natale ha ottenuto sul rettilineo del Pala Lottici il record italiano nei 50 metri ostacoli: sbaragliando le avversarie coi suoi 7,17. In quest’occasione però la Oki gareggerà nei 50 metri piani. Non solo: sarà anche il grande rientro alle gare di Edoardo Scotti, un’altra punta di diamante del Cus Parma Lanzi Trasporti, campione europeo under 20 nella staffetta 4 x 400 e primatista italiano under 18 del giro di pista.

“Un polo a livello nazionale” – “Siamo particolarmente soddisfatti di riservare alla città un’altra due giorni di sport di alto livello – commenta il presidente del Cus Parma, Michele Ventura -. La grande adesione raccolta da atleti provenienti da tutto il Nord Italia è un’ulteriore conferma che il mondo dell’atletica è in forte espansione e che il rinnovato PalaLottici è un polo attrattivo a livello nazionale”.

Il programma di sabato di Sant’Ilario – Le competizioni di sabato prenderanno il via alle 14 con il salto con l’asta, seguiranno poi il salto triplo, il 50 metri ostacoli, i 50 piani e il salto triplo.

Il programma di domenica – Le competizioni prenderanno il via alle 15 con i 400metri maschili e il salto in alto femminili, seguiranno poi i 300 metri maschili e femminili, gli 800 metri maschili e femminili e i 3000maschili e femminili. E proprio i risultati negli 800 metri maschili e femminili e nei 3000 metri maschili e femminili saranno valevoli come prova unica di Campionato Regionale.

I Commenti sono chiusi.