Documentario sulla vita di Franco Maria Ricci

Un documentario in anteprima assoluta – ‘Ephémère. La Bellezza inevitabile’ – per festeggiare il suo 80/o compleanno e celebrare un percorso di vita sempre alla ricerca della Bellezza: è quello che il team del Labirinto della Masone presenterà l’8 dicembre, alle 12, al Teatro Regio di Parma in onore di Franco Maria Ricci, graphic designer, editore, collezionista d’arte, appassionato bibliofilo e costruttore di labirinti. Alla proiezione, aperta al pubblico e gratuita, saranno presenti il sindaco Federico Pizzarotti e Vittorio Sgarbi.

Il documentario, realizzato da Simone Marcelli, Barbara Ainis e Fabio Ferri, presenta la storia di Ricci. Metafora di tutta una vita e fil rouge visivo è il labirinto, la sua ultima opera monumentale inaugurata nel 2015 nella sua Fontanellato.

Perdendosi tra corridoi e incroci, circondati da alte pareti di bambù, gli spettatori percorrono il sogno del labirinto fisico e metaforico, ispirato all’editore dall’amico e collaboratore Jorge Luis Borges fin dagli anni Ottanta.

I Commenti sono chiusi.