San Leonardo antifascista in corteo con l’Anpi

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Circa 500 persone, un risultato di partecipazione in linea con le aspettative quello raccolto dall’ANPI provinciale nel corteo che, partendo dall’ex municipio di San Leonardo, ha attraversato le strade della periferia Nord della città per giungere in Piazza Garibaldi. Una manifestazione, hanno più volte ripetuto gli organizzatori, per un diverso “genere” di sicurezza, antifascista e antirazzista. Dietro lo striscione di apertura, volti noti della politica cittadina, da Effetto Parma (ma non c’era il Sindaco Federico Pizzarotti), al Partito Democratico, con i parlamentari Patrizia Maestri e Giorgio Pagliari, consiglieri comunali e membri della dirigenza cittadina e provinciale. Anche fisicamente staccati, con una ventina di metri a sottolineare l’essere una seconda anima, lo striscione della federazione di Parma di Rifondazione Comunista, i ragazzi dell’art lab occupato e della galassia antagonista. La manifestazione, pacifica e colorata, si è chiusa alle 18e30 in Piazza Garibaldi.

I Commenti sono chiusi.