Truffa a Felino: falsi operatori del Comune derubano anziani

Dopo i finti dipendenti mandati da Iren, è stato segnalato a Felino un nuovo caso di truffatori che si spacciano per personale del Comune. Questa volta i malviventi si fingono tecnici incaricati per il censimento degli edifici. Oppure, altro sistema, fermano i proprietari, soprattutto anziani, lontano dal centro abitato estorcendo informazioni in merito a indirizzo o presenza in casa di qualcuno che può riceverli per il sopralluogo.

“Avvisiamo la cittadinanza che il Comune di Felino non ha incaricato alcun dipendente ad effettuare nessun censimento catastale, si tratta di episodi decisamente ingannevoli, quindi chiediamo di non assecondare alcuna richiesta in tal senso”, rende noto il sindaco Elisa Leoni. 

Si fa contestualmente presente che delle intenzioni truffaldine di tali personaggi sono state allertate anche Carabinieri e Polizia municipale, si invitano quindi i residenti eventualmente interessati da questo raggiro, o da altri contatti sospetti, a segnalarlo alle Forze dell’Ordine, per raccogliere maggiori elementi sui fatti, e ai nostri uffici telefonando allo 0521 335930, per un riscontro.

I Commenti sono chiusi.