Le chiese perdute del parmense. Dieci visite a tesori dimenticati

Sono già aperte le prenotazioni per la 6^ edizione di “Vieni a scoprire Parma e la sua provincia”, l’iniziativa dell’Intercral che organizza visite guidate gratuite ai tesori artistici e storici del nostro territorio. L’hanno presentata stamattina in Piazza della Pace il presidente della Provincia Filippo Fritelli, l’assessore alla Cultura del Comune di Fidenza Maria Pia Bariggi e il presidente di Intercral Parma Mauro Pinardi.

Il progetto quest’anno sarà dedicato alla scoperta delle chiese abbandonate e delle tracce del Medioevo a Parma. Il primo sabato mattina di ogni mese la guida turistica Maura Rossi accompagnerà i partecipanti in questo percorso. Si parte sabato 1° aprile dall’Accademia per visitare ben  diciassette chiese non più luogo di culto, e poi soffermarsi sul tema delle immagini nel Medioevo attraverso la lettura di particolari del Duomo e delle principali chiese romaniche del territorio, con un focus particolare su Fidenza.

L’iniziativa è patrocinata da Provincia di Parma, Comune di Parma, Comune di Fidenza,  Touring Club Italiano e Associazione delle Guide di Parma.

“Conoscere il patrimonio artistico e storico della nostra provincia significa indagare e le radici culturali della nostra comunità per continuare a rinsaldarle – afferma il presidente della Provincia Filippo Fritelli – Anche quest’anno Intercral ci propone la riscoperta di luoghi poco conosciuti, che hanno avuto un ruolo importante nel nostro passato, accanto ai quali magari passiamo tutti i giorni distrattamente. Non solo: ci offre anche la possibilità di osservare monumenti noti con occhi diversi e più consapevoli.”

“L’iniziativa accompagnerà i partecipanti a visitare il Duomo di Fidenza, esemplare unico del romanico e il suo Museo diocesano – spiega  l’Assessore alla Cultura del Comune di Fidenza Maria Pia Bariggi  – inoltre permetterà una riscoperta del Teatro Magnani, per osservarlo non solo come contenitore di spettacoli ed eventi musicali, ma indagando la sua identità storica e architettonica.”

“L’Intercral è un’associazione di promozione sociale attiva dal 2002 – spiega il Presidente Mauro Pinardi – Operiamo per favorire tra gli aderenti le possibilità di incontro, di divertimento e crescita culturale, e promuoviamo l’aggregazione sociale con iniziative rivolte a tutta la cittadinanza, come questa.”

Programma delle visite 2017-18

•    sabato 1 aprile – Tesori quasi nascosti: L’Accademia.

•    sabato 6 maggio – …Un gran numero di chiese soppresse  (S. Giobbe, S. Cecilia, S. Maria del Fiore, I Paolotti).

•    sabato 1 giugno –    Tesori quasi nascosti: Teatro Magnani – Fidenza.

•    sabato 7 ottobre – ….Un gran numero di chiese soppresse (S. Quirino, S. Maria del Carmine, S. Maria del Tempio).

•    sabato 4 novembre – Il Medioevo e le immagini: I capitelli della Cattedrale.

•    sabato 2 dicembre – Un gran numero di chiese soppresse (S. Andrea, S. Tiburzio, S. Marcellino).

•    sabato 6 gennaio ’18 – Il Medioevo e le immagini:S Croce, S. Pancrazio, Vicofertile.

•    sabato 3 febbraio    – …Un gran numero di chiese soppresse (S. Elisabetta, S. Maria della Pace, S. Ludovico).

•    sabato 3 marzo –    Il Medioevo e le immagini:  Cattedrale di Fidenza e Museo Diocesano.

•    sabato 7 Aprile – …Un gran numero di chiese soppresse (S. Stefano, S. Maria dei Servi, S. Cristoforo, S. Luca).

Un Commento

  1. grillo sparlante ha detto:

    Bellissima iniziativa, è un peccato però che gran parte di questi “tesori” vengano visitati da studenti per lo più delle elementari o da stranieri, non sappiamo purtroppo apprezzare abbastanza le perle del nostro territorio

I commenti per questo articolo sono chiusi.