Coop Casearia Agrinascente certificata halal per export in Paesi islamici

L’ottenimento della certificazione di conformità Halal è un requisito doganale imprescindibile per l’ingresso di una serie di generi alimentari – come le carni – e per la loro commercializzazione in alcuni paesi islamici. Il consumatore musulmano chiede prodotti Halal, cioè “leciti” e certificati da un’autorità islamica riconosciuta. Su queste basi si è sviluppato il progetto “Percorso di internazionalizzazione e certificazione Halal” di Unioncamere Emilia-Romagna con il co-finanziamento della Regione, d’intesa con Unioncamere Lombardia. L’iniziativa per assistere le imprese emiliano romagnole e lombarde dei settori cosmetica e agroalimentare.

Alle fasi del percorso hanno partecipato, fino alla missione conclusiva e al “follow up”: Alegra Soc.coop.agricola di Faenza e Surgital di Alfonsine (Ravenna), Latteria San Pier Damiani, Società Agricola Bertinelli, Caseificio Coop Casearia Agrinascente (Parma), Colline di Selvapiana e Canossa (Reggio Emilia), GBC Funghi delle Terre di Romagna (Rimini). (Ansa)

I Commenti sono chiusi.