Saldi: vendite in aumento. In media spendiamo 66 euro a testa

saldiI risultati delle prime due settimane di saldi estivi, raccolti tramite l’indagine congiunturale condotta da Confcommercio Emilia-Romagna attraverso il Centro Studi Iscom Group, evidenziano segnali positivi, seppure in un quadro ancora generalizzato di debolezza dei consumi. Il monitoraggio è stato realizzato su un significativo panel di imprese commerciali della regione, composto da punti vendita di beni per la persona, in particolare abbigliamento e calzature (85%).

L’indagine ha evidenziato che per il 36% degli operatori le vendite sono in aumento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. In particolare rispetto al 2015 è più che raddoppiato il numero di imprenditori che ha rilevato un aumento (dal 15% al 36%) e si è dimezzato il numero di coloro che hanno segnalato una diminuzione. Nel 2016 il valore della spesa media pro-capite nei punti vendita di beni per la persona è di 66 euro. Gli acquisti si sono polarizzati tra quelli economici e quelli di fascia media di prezzo. (Ansa)

I Commenti sono chiusi.