La classifica dei redditi dei parlamentari

pagliari romanini maestriLa Camera dei Deputati e il Senato hanno pubblicato le dichiarazioni dei redditi di tutti i parlamentari. Nessuno dei tre rappresentanti di Parma a Roma è fra i più ricchi del Parlamento. Le loro entrate sono di buon livello, anche se molti dirigenti sia pubblici che privati certamente li superano.

La miniclassifica parmigiana dei redditi dei parlamentari conferma in testa Giorgio Pagliari, i cui redditi sono sensibilmente aumentati. Al secondo posto Patrizia Maestri e poco dietro Giuseppe Romanini. Più in generale, il deputato italiano che ha dichiarato il reddito maggiore nel 2015 è stato Antonio Angelucci, imprenditore romano della sanità privata: 4.067.110 euro. Il senatore con più entrate è invece l’economista Giulio Tremonti: 3.937.517. Cifre ben lontane da quelle dei parlamentari nostrani.

Ecco i dati pubblicati sui siti delle due Aule. Quelli del Senato sono più dettagliati, per scelta degli uffici che hanno gestito la pubblicazione.

Giorgio Pagliari, classe 1950, coniugato, dichiara (“sul mio onore”, è la formula in uso al Senato) un reddito complessivo di 230.570 euro, dei quali ben 83.582 euro sono andati in tasse allo Stato, 3.772 alla Regione con l’addizionale Irpef e 1.744 al Comune di Parma per addizionale comunale. Il reddito di Pagliari è somma dei compensi per la carica pubblica ricoperta e dell’attività di avvocato, oltre che i rendimenti catastali di alcune proprietà immobiliari: la libera professione contribuisce con poco meno di 87mila euro. La moglie dichiara un reddito proprio di 37.005 euro, per il quale ha pagato circa 10mila euro in tasse. Nella dichiarazione del 2014, il senatore Pagliari denunciava 166.277 euro e nel 2013 151.904 euro.

Patrizia Maestri, nata a Trecasali nel 1954, dichiara sul 730 del 2015 redditi per 96.526 euro, sui quali ha pagato tasse per 28.250 euro. Il documento della Camera non fornisce dati sul reddito del marito, anzi, nel documento pubblicato è stato oscurato pure lo stato civile della deputata. L’anno scorso, Patrizia Maestri dichiarava 82.864 euro e in quello ancora prima 38.550.

Giuseppe Romanini, classe 1957, nato a Collecchio, ha un reddito dichiarato di 89.111 euro, per il quale ha versato imposte per 26.707 euro. Nella dichiarazione del 2014, il reddito dell’onorevole Romanini era di 75.792 euro. Anche per Romanini nessun dato sul reddito della moglie e pure per lui la casella “stato civile” è stata annerita.

I Commenti sono chiusi.